Sistema di Governance

Il sistema di Governance di Valvitalia si basa sul modello tradizionale, che prevede l'Assemblea degli Azionisti, il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale.

Il Consiglio di Amministrazione ha istituito, al suo interno, il Comitato Controllo e Rischi ed ha nominato un Organismo di Vigilanza che svolge attività di vigilanza sul funzionamento, l’osservanza e l’aggiornamento del “Modello 231” e sull’implementazione, nell’ambito della Società, dei dettami di cui al D. Lgs. 231/2001.

La revisione legale dei conti è affidata ad una società di revisione.

Valvitalia, come previsto dal Codice Etico di Gruppo, adotta criteri di correttezza, trasparenza e legalità, coerentemente con le previsioni di legge, ed in linea con le best practices internazionali in materia.